Globi in Alto Adige, supporto alla messa in sicurezza di un fronte franoso

da | Set 27, 2022 | Notizie | 0 commenti

Globi in Alto Adige

Continuano le prove tecniche di Globi Hi-Tech per l’utilizzo dei velivoli a controllo remoto a supporto degli interventi di messa in sicurezza in località interessate da frane, caduta massi e/o valanghe.

In sinergia con la UniRock, azienda alto atesina impegnata nel consolidamento di pareti rocciose e nelle opere stradali, un drone di Globi ha sorvolato una versante interessato da un’ampia frana alle porte di Bolzano. Lì gli uomini della UniRock stavano installando un sistema di reti metalliche; intervento fondamentale per il contenimento del versante franoso, già crollato nel 2012 con danni rilevanti alla pista di ghiaccio “Sill”.

Attraverso i rilevamenti forniti da Globi è stato possibile fornire il modello digitale del terreno e quantificare la superficie esatta di rete metallica necessaria per coprire l’area. Sono stati poi realizzati modelli 3Dimensionali del fronte franoso con indicazione dei punti orizzontali su cui i rocciatori hanno potuto appoggiarsi per operare. Durante l’intervento, attraverso il monitoraggio aereo con Apr, è stato possibile rilevare in tempo reale l’avanzamento dei lavori di posizionamento delle reti metalliche e fornire un supporto all’azienda, in questo caso la UniRock.

Le prospettive aeree fornite dal drone hanno fornito una visione d’insieme dell’intervento da realizzare, permettendo di ottimizzare le procedure e organizzare il lavoro economizzando gli sforzi. Le riprese frontali e verticali dall’alto hanno mostrato criticità nella parete rocciosa difficilmente individuabili da terra.

Con il drone di Globi, le immagini aeree sono risultate di ottima qualità e con costi decimati rispetto alle fotografie ottenute dai velivoli tradizionali con pilota.

Globi in Alto Adige 2